Illustrazione Arsène Lupin parte 1.

Questa è un'illustrazione realizzata completamente in digitale, dalle matite alla colorazione.
Si tratta di un esercizio di stile e ho intenzione di svilupparne una serie.


Vediamo passo passo qual'è il mio metodo di lavorazione.
Si parte da un'idea che traduco in una bozza approssimativa; per la parte del disegno, io lavoro utilizzando il programma ClipStudioPaint Pro della Celsys.inc:



Si prosegue con la definizione della matita:


Qui ho lavorato su due livelli separati: uno per il personaggio e uno sottostante per lo sfondo, in questo modo poi potrò colorare più agevolmente l'illustrazione. 

Per la colorazione, passo al programma Adobe Photoshop:


Questi che vedete sono i "flat", ovvero le basi di colore piatto, su cui poi costruirò tutta la cromia dell'illustrazione. Anche qui, ho lavorato aggiungendo due livelli distinti per le basi: uno per il personaggio (posizionandolo sotto le matite personaggio) e uno per lo sfondo (sotto le matite sfondo).

Nascondendo lo sfondo per focalizzare meglio l'occhio, definisco la fonte di luce e disegno le ombre:


Come pennello ho usato uno che simula il pastello ad olio, che ben si adatta al tipo di resa che voglio ottenere. Il livello è in modalità moltiplica, come colore ho scelto un tono freddo e poco saturo, sul blu.

Successivamente passo ad aggiungere le luci:


Qui il livello è in modalità sovrapponi con tonalità della luce chiara e azzurrina.
I toni di luci e ombre li ho determinati dall'atmosfera generale dell'illustrazione che voglio dare: notturna con illuminazione lunare.

A questo punto aggiungo una regolazione dell'atmosfera generale sul personaggio:


Due nuovi livelli in modalità sovrapponi,  uno con una sfumatura azzurra su tutta la figura, per aumentare la sensazione di "notte" e uno con una sfumatura rossiccia proveniente in basso a destra. Quest'ultima mi serve per staccare ulteriormente il personaggio dallo sfondo, ed è dovuta "fisicamente" a una ipotetica luce proveniente dall'interno della "finestra" in cui è posto lo spettatore.

La seconda parte nel prossimo post la prossima settimana!
A presto.




Posta un commento